Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Mono’

Media_httpwwwjanvitus_verma

Il mio desiderio di viaggiare in “sogni dorati” mi accompagna in ogni momento del giorno… (altro…)

Read Full Post »

Il mio desiderio di viaggiare in “sogni dorati” mi accompagna in ogni momento del giorno… (altro…)

Read Full Post »

Banshee: plugin per i testi

Banshee Lyrics Plugin è appunto un plugin per la visualizzazione dei testi delle canzoni della nostra collezione musicale in Banshee, il famoso lettore multimediale per GNOME, probabilmente il più bello esteticamente, questo grazie anche all’uso di Mono.

Media_httpimg258image_nfpbt

Come si vede nell’immagine, il plugin non fa altro che prelevare da internet e mostrare il testo della canzone attualmente in esecuzione. Attualmente gli indirizzi da dove preleva i testi per ora sono tre, non escludo ampliamenti in futuro, sono: http://lyrc.com.ar, http://lyriky.com e http://lyricwiki.org. (altro…)

Read Full Post »

Banshee: plugin per i testi

Banshee Lyrics Plugin è appunto un plugin per la visualizzazione dei testi delle canzoni della nostra collezione musicale in Banshee, il famoso lettore multimediale per GNOME, probabilmente il più bello esteticamente, questo grazie anche all’uso di Mono.

Come si vede nell’immagine, il plugin non fa altro che prelevare da internet e mostrare il testo della canzone attualmente in esecuzione. Attualmente gli indirizzi da dove preleva i testi per ora sono tre, non escludo ampliamenti in futuro, sono: http://lyrc.com.ar, http://lyriky.com e http://lyricwiki.org. (altro…)

Read Full Post »

Due giorni fa, come tutti oramai saprete, è uscita la versione 2 stabile di Pigdin (ex-Gaim), oltre al cambio di nome e qualche accorgimento grafico, icone e quant’altro, la versione stabile non si differenzia di molto dalle beta precedenti di Gaim. Alcuni problemi rimangono, per me non essenziali, come le varie “inutilità” del protocollo MSN, nick secondari, trilli e altre amenità del genere, ma quello che ancora non comprendo è che da un software aperto ci si aspetti che supporti nel migliore dei modi i protocolli aperti, così non è. Il trasferimento dei file di Jabber non ha mai funzionato, ed è una funziona utilissima, ha qualche problema con gli avatar, nonchè non è sempre possibile cambiare il profilo, a volte ho dovuto usare l’ottimo Gajim per riuscirci. Inoltre non supporta ancora i protocolli/standard come il SIP e l’H.323, direi essenziali per funzioni di chat vocale e conferenza video, per chi desidera così tanto queste funzioni naturalmente, volendo attualmente si può usare Ekiga :)Arriviamo al Banter nel titolo di questo articolo. Banter non è altri che un ennesimo programma muti-protocollo “alla Pidgin”, sfrutta il framework Mono per l’interfaccia grafica, oltre alla varie potenzialità che offre questa piattaforma ci si aspetta un’ottima integrazione con GNOME, inoltre si appoggia ad un altro framework per la messaggistica e le conversazioni, Telepathy.Bunter, grazie a Telepathy e Mono, si augura di diventare su GNOME il programma predefinito di messaggistica universale. Telepathy permette di collegarsi e sfruttare i vari protocolli di messaggistica, come Jabber, MSN, AOL/ICQ e di permettere anche le sopracitate chat vocali e conferenze video, ecco le funzionalità annunciate fra le più importanti:Contact Management * Dynamic grouping focused on the “Favorite Five” idea* Single contact through smart association* Single click IM, Voice, Video* Single chat window contains IM, Voice and Video* De-emphasize providers and technology* Presence, Notification, Hotness and Activity* Desktop and Application Integration – Evolution, Beagle etc.* Professional and Social faces IM * Single click to add voice or video* Group Chat* Time based archive and recall* Compatibility – Microsoft Messenger, AOL, Google Talk Voice * Quality over quantity – less codecs and protocols* Recording* Compatibility – Microsoft Messenger, Google Talk Video * Quality over quantity* Simple – minimal configuration* Recording* Compatibility – NetMeeting and GoogleTalkIl progetto è ancora giovanissimo, partito nella seconda metà di aprile, le potenzialità ci sono, le funzionalità Telepathy le offre, Mono assicura un’integrazione con GNOME come pochi altri, non resta che attendere e vedere come “cresce”, mi auguro anche che facciano un pensierino sul cambio di nome, “bunter” non mi dice nulla :DLa pagina temporanea di Bunter la trovate qui, qui invece una mappa dettagliata dell’avanzamento dello sviluppo.

Read Full Post »

Older Posts »